Con Trading Speculativo si intende lo sfruttamento di uno o più vantaggi statistici in modo costante e ripetuto al fine di trarre profitto sui mercati finanziari.  Offriamo dunque un Corso di Trading per operare in maniera profittevole in borsa e in particolare sul mercato delle valute (forex), sul mercato delle azioni, dei derivati,  futures, dei contratti per differenza, delle obbligazioni e delle commodity.

 

La metodologia insegnata nel corso di trading consiste nell'analizzare gli andamenti dei mercati di borsa avvalendosi della "confluenza di eventi" e prendendo posizione realizzando piccole perdite sulle operazioni "errate" e grandi profitti sulle operazioni corrette.

 

Il nostro obiettivo è dunque quello di insegnarti ad operare in modo professionale sui mercati finanziari al fine di trarre profitto e minimizzando nel contempo i rischi. 

 

A differenza del Trading a Capitale Garantito il Trading Speculativo è un'attività rischiosa che può comportare dunque perdite. E' un'attività difficile, non adatta a tutti ma in compenso ha potenzialità di profitto enormi.

 

La strategia in questione permette di operare su ogni mercato e su ogni sottostante, è possibile fare trading e speculare sulle valute, mercato forex, sui futures, sulle commodity, sulle azioni, sui cdf, sulle obbligazioni e sui tassi di interesse.

 

 

 

 

 

 

 

 

A destra un esempio di operazione in modalità "Trading Speculativo". Si tratta di un operazione veloce sul titolo Apple: 37 titoli sul mercato americano hanno fruttato circa 1.000 euro di profitto con un rischio molto contenuto.

 

N.B.: tutte o parte delle operazioni raffigurate in questo sito sono state effettuate con il broker/sim Directa che può certificarne in ogni momento l'autenticità.

 

 

 

 

 

 

Altro esempio di operazione di Trading Speculativo di breve termine.

Questa volta l'operazione è stata effettuata sul titolo Visibilia Editore con un profitto di circa 900 euro. Nonostante la posizione fosse modesta, ovvero di circa 3.000 euro, l'operazione è stata altamente redditizia.

 

 

 

 

 

 

Nell'immagine a destra una schermata del portafoglio azionario non in euro, in dollari statunitensi, di tre operazioni di breve termine su Apple, Google e Zomedica Corp. Nella colonna "Titolo" vi è la sigla del titolo oggetto di trading, nella colonna "Prezzo" il valore attuale in dollari del titolo, in quella "Var%" la variazione percentuale di quel giorno e nell'ultima colonna "Gain/Loss%" il rendimento percentuale dell'operazione.

Le operazioni hanno fruttato in due giorni circa il 4%.


Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti